Sanificazione e disinfezione ambienti ospedalieri con ozono

Pulimav Technology

All’interno degli ambienti ospedalieri, più che in altri, è necessario mantenere sempre un’igiene totale. Per questo motivo, assicurare una corretta sanificazione e disinfezione è indispensabile per salvaguardare la salute non solo dei pazienti ma anche di tutte le figure professionali che popolano questi ambienti lavorativi. Affinché ogni area sia trattata accuratamente e in maniera completa devono rispettarsi procedure ben precise e ci si deve affidare ad attrezzature in grado di garantire la massima efficienza. In questo articolo, Pulimav Technology ti parla di ozonizzatori, impianti di sanificazione a ozono utili alla sanificazione e disinfezione di ambienti ospedalieri, che sapranno garantirti una perfetta igiene per la tua struttura.

Sanificazione e disinfezione ambienti ospedalieri con ozono

Sanificazione e disinfezione

Quando si parla di ambienti ospedalieri non si dovrebbe parlare semplicemente di pulizia, ma piuttosto di sanificazione e disinfezione. Questi due termini non sono sinonimi, benché spesso vengano comunemente usati come se avessero lo stesso significato. Al contrario, potremmo dire che rappresentano due stadi differenti del medesimo processo di eliminazione dello sporco e rappresentano, quindi, delle modalità molto più accurate e profonde rispetto alla normale pulizia.

La differenza tra i due termini è resa molto chiara e inequivocabile dal Decreto Ministeriale del 7 luglio 1997, n. 274, volto a disciplinare le attività di pulizia, di disinfezione, di disinfestazione, di derattizzazione e di sanificazione. In esso si determina che:

  • attività di disinfezione sono tutte quelle che riguardano l’insieme delle procedure e delle operazioni necessarie a rendere sani determinati ambienti confinati e aree di pertinenza attraverso la distruzione o l’inattivazione di microrganismi patogeni;
  • attività di sanificazione sono quelle che riguardano tutte quelle operazioni finalizzate a rendere sani gli ambienti attraverso attività di pulizia, disinfezione o disinfestazione, tramite il controllo e il miglioramento delle condizioni del microclima (temperatura, umidità, ventilazione) o per quanto riguarda illuminazione e rumore.

Gli ospedali sono a tutti gli effetti ambienti lavorativi a rischio biologico, poiché al loro interno chiunque è potenzialmente esposto ad agenti patogeni. Di conseguenza, la cura dell’igiene e il corretto svolgimento di queste attività di sanificazione e disinfezione negli ambienti ospedalieri assumono un’importanza centrale. In ambienti come questi le diverse aree vengono solitamente suddivise in base al livello di rischio che comportano: alto, medio, basso. Questo si rende fondamentale per svolgere correttamente le attività di igienizzazione, in modo che ogni area possa essere gestita in base alle sue peculiarità. Non c’è dubbio, infatti, che indipendentemente dal livello di rischio si debbano adottare le procedure più adeguate: a livello generale, è essenziale operare per decontaminare tutte le superfici e garantire la disinfezione di ogni punto dell’ambiente.

Ascolta la voce di chi ha già scelto Pulimav per la propria attività

 

Ozono: la soluzione perfetta per un’igiene profonda

Vista l’importanza ricoperta da sanificazione e disinfezione negli ambienti ospedalieri, risulta evidente quanto sia necessario affidarsi a delle attrezzature che assicurino l’eliminazione totale di batteri, muffe e qualsiasi microrganismo dannoso per la salute.

La soluzione ideale per gli ambienti ospedalieri non deve solo garantire delle procedure impeccabili di sanificazione e disinfezione. Altrettanto importante è anche l’ottimizzazione dei tempi, in modo tale che gli operatori riescano a gestire le attività di igienizzazione nel migliore dei modi. Inoltre, nessun dettaglio deve essere lasciato al caso: ogni centimetro della stanza deve essere sanificato, in modo tale che non si creino aree caratterizzate da condizioni ideali per la proliferazione dei batteri.

Le macchine per la sanificazione a ozono sono macchinari in grado di soddisfare tutti i precedenti requisiti. Si tratta di sistemi dal funzionamento innovativo che sfruttano i poteri dell’ozono per sterilizzare gli ambienti e soddisfare ogni esigenza di pulizia. L’ozono riesce a ossidare batteri, muffe, funghi e virus e agisce su tutte le superfici senza tralasciare alcun punto dell’area trattata. Con l’ozonizzatore potrai disporre di un macchinario capace di una sanificazione totale e che non utilizza alcun detergente o disinfettante chimico; in questo senso rappresenta anche una soluzione estremamente ecologica e che rispetta il pianeta.

Oltre all’igienizzazione, l’ozonizzatore si occupa anche di deodorare l’ambiente, nel rispetto di tutte le norme igienico-sanitarie italiane. Per tutti questi motivi, questo strumento rappresenta la soluzione più efficace per la sanificazione e disinfezione degli ambienti ospedalieri, che ti consentirà di mantenere la tua struttura sempre perfettamente igienizzata e capace di assicurare il benessere di ogni paziente.

Conclusione

Scegliere la giusta attrezzatura per igienizzare in maniera sicura e completa ogni ambiente ospedaliero è un momento fondamentale: affidandoti a un macchinario in grado di darti le migliori prestazioni ti permetterà di avere ambienti salubri e sicuri.

Pulimav, forte della propria esperienza pluriennale nel settore della pulizia professionale, ti consiglia il proprio generatore di ozono professionale, sistema di sanificazione a ozono ecologico e all’avanguardia: grazie al suo funzionamento, garantisce una perfetta igienizzazione in breve tempo, senza tralasciare nessun punto della stanza.

Se sei curioso di scoprirne meglio tutte le caratteristiche e saperne di più sulle attrezzature per la pulizia professionale di ospedali, non esitare a contattarci: il team Pulimav è a tua disposizione per risolvere i tuoi dubbi e offrirti tutte le informazioni di cui hai bisogno!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *